Localizzazione degli Addon

Localizzare gli addon è semplice.

Aggiungere messaggi

Nella cartella addons-l10n/en/, crea un file chiamato ADDONID.json, dove ADDONID è l’ID dell’addon (il nome della cartella). Scrivi lì i messaggi che vuoi tradurre:

{
  "ADDONID/meow": "Miao",
  "ADDONID/cats": "{number, plural, one {1 gatto} other {# gatti}}",
  "ADDONID/eat": "Voglio mangiare {cibo}!",
  "ADDONID/salmon": "salmone",
  "ADDONID/sardine": "sardina"
}

Segnaposto

Alcuni messaggi hanno delle parti che sono generate dinamicamente. Ad esempio, il numero di gatti o di input. In questi casi puoi usare dei segnaposto come {nomeSegnaposto}. Il nome del segnaposto deve contenere solo lettere (non numeri).

Plurali

E se il segnaposto è un numero? Possiamo definire i plurali come in {nomeSegnaposto, plural, one {quando c'è una cosa} other {quando ci sono # cose}}. Se il segnaposto vale 1, mostrerà “quando c’è una cosa”, altrimenti dirà “quando ci sono (segnaposto) cose”.

Usare le traduzioni

Cambia la prima linea del tuo userscript da:

export default async function ({ addon, console }) {

a:

export default async function ({ addon, console, msg }) {

L’argomento msg aggiunto è la funzione che usi per ottenere la traduzione. Ad esempio, text = "Meow" diventa ora text = msg("meow"). L’ID dell’addon e lo slash vengono omessi.

Segnaposto

Puoi assegnare valori ai segnaposto:

cat = msg("cats", {number: 1}) // mostra "1 gatto"
cats = msg("cats", {number: 3}) // mostra "3 gatti"
hungry = msg("eat", {food: "cod"}) // mostra "Voglio mangiare merluzzo!"

Puoi anche “annidare” i messaggi:

hungry2 = msg("eat", {food: msg("salmon")}) // mostra "Voglio mangiare salmone!"

Sicureza

Se stai scrivendo del semplice HTML, msg dovrebbe essere rimpiazzato con la sua versione più sicura safeMsg.


Migliora questa pagina.

Commenti

Assicurati di seguire il codice di comportamento. Puoi vedere questa sezione di commenti su GitHub Discussions così come modificare o cancellare il tuo commento.